The Second Renaissance
     
  Rassegna stampa Ricerca
 
  Utente     Password       Non ricordi la password? Clicca qui.    
     
  Museo
  Ospitalità
  Edizioni Spirali
  Arte
  Attività
     
Navigazione verticale
Pagine visitate
 La scommessa della veritÓ



AA. VV.
La scommessa della veritÓ

pp 252   15,49 €
Anno pubblicazione: 1981


Archivio
anno II, n░2
 
Abstract
La veritÓ risente della struttura temporale del linguaggio. Nonostante il discorso filosofico e talora quello scientifico l'abbiano presentata come una qualitÓ extra temporale dell'enunciato. Il tempo cifra. Lungo l'innumerazione e l'errore. E tono di un incontro, effetto della cifra la veritÓ non convince.
Il mito del parricidio sfocia in questo terzo tempo. Con una clinica che non invoca l'aiuto della psicologia storica di Vernant. È proprio il caso di dire che la negazione nonchÚ l'ignoranti a iuris non excusat. All'alba dell'era moderna l'uguale Ŕ stato scritto con il segno delle parallele. Notazione che pu˛ oggi risultare umoristica. E ribadire come il numero non sia legale. Oggi che il segno uguale rappresenta il numero come segno della buona salute in modo che tutti siano ugualmente grandi. E la veritÓ non cifra come invece presume il concetto di mistero. Ma effetto. Che per Peano Ŕ della cifra dato che questa non Ŕ vincolata a un'ontologia. VeritÓ non necessaria. E che risente di un'aberrazione: quella del punto vuoto. Della voce. Solamente con la cifra la voce giunge a tono. A una veritÓ che non ritorna. E il sapere Ŕ matematico per Peano perchÚ non codificabile. Se Galilei inventa un metodo in una scienza, Peano trova la cifra nella logica matematica. Che egli fonda. E Mario Calderoni, dopo avere notato che il tempo della veritÓ non pu˛ essere misurato e che il lavoro scientifico non obbedisce a un principio epistemologico, prendendo spunto dall'aritmetica auspica una casistica scientifica che evochi il percorso del diritto. Cesare Burali-Forti chiama il suo noto paradosso che poi ha fortuna con Russell enunciazione di veritÓ. E abbondano nei suoi scritti notazioni finissime. Dopo avere osservato che il sacrificio della specificitÓ e della precisione alla semplicitÓ trascina la ricerca verso il dogmatismo e che molti studiosi italiani immaginandosi in questo modo originali diffondono qualsiasi banalitÓ purchÚ di marca estera, scrive che contrariamente alla metafisica l'esistenza nella logica matematica non comprende nessuna significazione e che l'uguaglianza Ŕ tanto differente in ciascun caso da richiedere una notazione ciascuna volta differente. Effettuale: la veritÓ varia. Come servirla?
(Armando Verdiglione)
 

Documenti multimediali offerti

La scommessa della veritÓ (53.53 kilobytes)


Indice
Principali contenuti della rivista:

ARMANDO VERDIGLIONE, La veritÓ come effetto della cifra
CESARE MILANESE, Fenomenologia dell'errore
RUDOLF VON B. RUCKER, Verso una coscienza del robot
F.G. ASENJO, VeritÓ, antinomicitÓ e processi mentali
ALESSANDRO ATTI, Characteristica del sogno
DONALD W. MERTZ, Analisi delle Weltanschauungen di Kuhn. Il problema dell'incommensurabilitÓ Teoria-Natura
FRANCESCA RIVETTI BARBĎ, Il mentitore e la veritÓ
JAMES ALEXANDER E JOHN FRIEDMAN, La veritÓ e la psicanalisi: l'Edipo e la morte
BRUNO BERTOTTI, Names
DASHARATH SINGH, La veritÓ della matematica
ITALO BASSI, Peano e la logica dell'inconscio
IRVING H. ANELLIS, La psicologia di Piaget, la matematica costruttivista e l'interpretazione semantica della veritÓ secondo la teoria degli insiemi
ALBANO UNIA, La logica di Peano e la teoria degli insiemi di Zermelo
STEWART SHAPIRO, L'argomento con la tesi di Church
THOMAS BJURLÍF, ElusivitÓ del discorso degli insiemi
GUILLERMO E. ROSADO HADDOCK, NecessitÓ a posteriori e contingenze a priori in Kripke: alcune note critiche
PETER EGGENBERGER, La nozione di realtÓ in Brouwer e le nozioni fondamentali del suo primo atto dell'intuizionismo
LUCIANO FAIONI, La funzione di rimozione
LETIZIA LIONELLO, Di una variabile
 
Relazioni
vai all'articolo
Analisi delle Weltanschauungen di Kuhn. Il problema dell'incommensurabilitÓ Teoria-Natura (Articolo)
Characteristica del sogno (Articolo)
Di una variabile (Articolo)
ElusivitÓ del discorso degli insiemi (Articolo)
Fenomenologia dell'errore (Articolo)
Il mentitore e la veritÓ (Articolo)
L'argomento con la tesi di Church (Articolo)
La funzione di rimozione (Articolo)
La logica di Peano e la teoria degli insiemi di Zermelo (Articolo)
La nozione di realtÓ in Brower e le nozioni fondamentali del suo primo atto dell'intuizionismo (Articolo)
La psicologia di Piaget, la matematica costruttivista e l'interpretazione semantica della veritaÓ secono la teoria degli insiemi (Articolo)
La veritÓ come effetto della cifra (Articolo)
La veritÓ della matematica (Articolo)
La veritÓ e la psicanalisi: l'edipo e la morte (Articolo)
Names (Articolo)
NecessitÓ a posteriori e contingenze a priori in Kripke: alcune note critiche (Articolo)
Peano e la logica dell'inconscio (Articolo)
VeritÓ, antinomicitÓ e processi mentali (Articolo)
Verso una coscienza del robot (Articolo)
raccoglie gli articoli di
 
All rights reserved © 2017 - ASSOCIAZIONE AMICI DI SPIRALI