The Second Renaissance
     
  Rassegna stampa Ricerca
 
  Utente     Password       Non ricordi la password? Clicca qui.    
     
  Museo
  Ospitalità
  Edizioni Spirali
  Arte
  Attività
     
Navigazione verticale
Pagine visitate
 La formazione dello...



AA. VV.
La formazione dello psicanalista

pp 150   12,91 €
Anno pubblicazione: 1980


Archivio
anno VI, n 12
 
Abstract

Dalla nascita della clinica a oggi c'è qualcosa d'impensabile nel discorso occidentale: una clinica psicanalitica che non presuppone più un corpo morto né un organismo. Tenendo conto della piega tra l'equivoco e la menzogna, tenendo conto della non linearità del linguaggio, la teoria della clinica è una teoria della spirale, della funzione, del tempo.
Come psicanalitica, la clinica introduce al narcisismo primario che sta al di là del principio della sofferenza. Essa trova la radicalità, la materialità della parola e le sue istanze nel discorso isterico. Per questo si trova meglio situata oggi per un'analisi del discorso psicotico: la clinica si occupa in effetti del delirio e della sua cifra. La psicanalisi non procede dalla medicina. Né interviene dove arriva la medicina. È proprio per questo che le cosiddette società psicanalitiche, facendo a meno del sembiante, di occupare una posizione di sembiante, si avvalgono per forza di cose, ossia per la forza degli obblighi, della mitologia medica. Il modo in cui hanno trovato posto negli Stati Uniti vale a inscriverle nella metafora dell'istituzione.

 

Documenti multimediali offerti



Indice

Principali contenuti della rivista:

ARMANDO VERDIGLIONE, Dalla parabola alla cifra
JUAN-DAVID NASIO, Il bambino magnifico della psicanalisi
EMILIA CERUTTI, Logica della rimozione
BRUNELLA GALANTE, L'obbligo nella paranoia
CARLO BASSI, La nozione di forclusione nel diritto
GIOVANNA SANCRISTOFORO, Forma e figura nella paranoia
ENZO GARDENGHI, Del non luogo
MASSIMO MESCHINI, L'associazione psicanalitica e l'alingua
MONICA LUCHI, Per una logica del passo falso
SERGIO DALLA VAL, L'abiezione, l'orrore del sapere. Una traversata del diritto canonico
JACQUES NASSIF, Dalla commedia di Carlo Goldoni Il servitore di due padroni
EURO POZZI, Il tempo dell'isteria
PATRIZIA MARTINELLI, Il laccio
SILVANA DALTO, Logica e clinica psicanalitica
ALDO MIANI, L'asociazione
ROBERTO CECCHETTI, Dal sembiante alla cifra
SONIA FERRO, Dimissione e rinuncia
AGOSTINO MATRANGA, L'efficacia causale e l'effetto materiale
RUGGERO CHINAGLIA, Il dettaglio
FRANCO CRENNA, Passivitas e malinconia. Note attorno a un giro della clinica
GIANCARLO RICCI, La cifra dell'autorizzarsi
ITALO BASSI, Un nome
ALFEO FOLETTO, Complicazioni dello specchio

 
Relazioni
vai all'articolo
Passivitas e malinconia. Note attorno a un giro della clinica (Articolo)
Complicazioni dello specchio (Articolo)
Dal sembiante alla cifra (Articolo)
Dalla commedia di Carlo Goldoni Il servitore di due padroni (Articolo)
Dalla parabola alla cifra (Articolo)
Del non luogo (Articolo)
Forma e figura nella paranoia (Articolo)
Il bambino magnifico della psicanalisi (Articolo)
Il dettaglio (Articolo)
Il laccio (Articolo)
Il tempo dell'isteria (Articolo)
L'asociazione (Articolo)
L'abiezione, l'orrore del sapere. Una traversata del diritto canonico (Articolo)
L'associazione psicanalitica e l'alingua (Articolo)
L'efficacia casuale e l'effetto materiale (Articolo)
L'obbligo nella paranoia (Articolo)
La nozione di forclusione nel diritto (Articolo)
Logica della rimozione (Articolo)
Logica e clinica psicanalitica (Articolo)
Per una logica del passo falso (Articolo)
Un nome (Articolo)
raccoglie gli articoli di
 
All rights reserved © 2017 - ASSOCIAZIONE AMICI DI SPIRALI