The Second Renaissance
     
  Rassegna stampa Ricerca
 
  Utente     Password       Non ricordi la password? Clicca qui.    
     
  Informazione
  Approfondimento
  Stampa
     
Navigazione verticale
Sottolivelli  ↓
 
     
  Museo
  Ospitalità
  Edizioni Spirali
  Arte
  Attività
     
Pagine visitate
 Il metodo della psicanalisi


Informazione
Il metodo della psicanalisi

Vel. Collana di psicanalisi diretta da Armando Verdiglione

pp. 188    12,91 € Acquista
 
Archivio
anno VII, n°14
 

Documenti multimediali offerti

Il metodo della psicanalisi (39.78 kilobytes)


Abstract
Formazione di compromesso, ritorno del rimosso, attivitą sessuale: non si č ancora valutato abbastanza quanto il sintomo trovato da Freud nell'atto di parola e imprescindibile da tale atto sia lontano dal sintomo definito dalla semiologia medica, psichiatrica o linguistica. Una formazione di compromesso resta una formazione dell'inconscio: eventualitą del tempo, il sintomo costituisce la risorsa degli umani. La via della cifra e non del segno. La garanzia da qualsiasi instaurazione del segno. E il tempo risulta irreparabilmente inintegrabile. Da distinguere da ogni rappresentazione dell'inanalizzabile avanzata dalla sfida inerente alla domanda per mettere i puntini sulle i e indicare come il gioco non possa dispensarsi dal caso e dal contingente. Da distinguere pure dal teorema di un'eccezione all'impossibile con cui il nome e il significante risultano inestraibili dai due sentieri del reale. Dal sentiero della notte e dal sentiero del giorno. Che sia ritorno del rimosso lo precisa come prosodia del nome. Che sia attivitą sessuale lo qualifica come punto di sospensione. Prescindendo dalla teoria dei punti e dal tempo il sintomo rimane inscritto in una mitologia medica a rappresentare l'inconscio da cui sbrogliarsi o di cui disfarsi. Per poter contare, decidere, fare. Per l'integralitą di una trasmissione ne varietur al posto di una trasmissione che giochi sulla trovata. Il sintomo risulta invece il metodo del narcisismo introdotto da Freud. Dove nessuno non č un'isola. Per l'obversione del sembiante. Dove il sociale diviene imprescindibile dall'atto. Il sociale o l'alingua, la piaga della comunitą. Una piaga incisa soltanto dalla psicanalisi. Nella sua cordatura. E in materia di amore. Nonostante ogni fuoriuscito. Con la nostalgia del bambino selvaggio. E schivo dinanzi a Neobule con il suo ramo di mirto e di rosa. E i capelli che le adombrano le spalle.
 
Relazioni
vai all'articolo
raccoglie gli articoli di







 
All rights reserved © 2017 - ASSOCIAZIONE AMICI DI SPIRALI