The Second Renaissance
     
  Rassegna stampa Ricerca
 
  Utente     Password       Non ricordi la password? Clicca qui.    
     
  Museo
  Ospitalità
  Edizioni Spirali
  Arte
  Attività
     
Navigazione verticale
Pagine visitate
 Logica matematica e...



AA. VV.
Logica matematica e psicanalisi. Peano, Vailati, Peirce

pp 253   15,49 €
Anno pubblicazione: 1982


Archivio
anno III, n░3
 
Abstract
Questo secondo rinascimento non trova la sua origine e la sua ragione nel primo. DÓ invece al primo rinascimento un'altra portata. Dirlo "secondo" non presuppone un'ordinalitÓ delle cose, non esige che le cose si musicalizzino, si armonizzino e si completino. Il secondo rinascimento implica oggi che sta sorgendo qua e lÓ e certamente non nelle cattedre universitarie nÚ nelle riviste ispirate al sessantottismo una reinvenzione delle arti e delle scienze.
E anzitutto risente di una logica che Ŕ quella che non riconduce le cose all'idea di universo e che Ŕ quella che implica il ciascuno e non il chiunque, la particolaritÓ e non l'universalitÓ. Non solo le visioni del mondo sono finite ma il mondo in questo secondo rinascimento non esiste pi¨ nÚ come feticcio, quale era conclamato nei quarant'anni di progressiva inculturazione in Europa, nÚ ancora nei termini dell'erotismo e della mitologia dell'azione quale era propagandato dal sessantottismo.
La logica dell'inconscio Ŕ una logica della nominazione, Ŕ una logica che non trova nÚ per la parola nÚ per l'arte nÚ perla cultura un'origine propria, una localizzazione o una spazializzazione. PerchÚ s'instauri l'arte e perchÚ emerga l'invenzione occorre, della parola, la struttura originaria, pi¨ precisamente l'industria. La nozione d'industria Ŕ estranea alla filosofia greca come del resto a ogni filosofia, in particolare alla filosofia della riforma. Essa non pu˛ emettersi - e la reinvenzione stessa delle arti e delle scienze non pu˛ sorgere - se non a partire dalla questione cattolica come questione eminente della veritÓ.
 

Documenti multimediali offerti



Indice
Principali contenuti della rivista:

ARMANDO VERDIGLIONE, Lo psicanalista e la scienza
ARMANDO VERDIGLIONE, Io, tu, lui e la gloria
EMANUELE RIVERSO, La teoria russelliana delle descrizioni nell'era di Peano
JACQUES RIGUET, Rileggere Freud e Peano
DENIS RICHARD, Fondare, codificare, definire, tradurre, mimare e suturare ovvero note sui linguaggi dell'aritmetica di Peano
ALESSANDRO ATTI, L'occorrenza
ALBANO UNIA, La teoria del numero in Frege e in i Peano
PAOLO FACCHI, Da Peirce a Vailati
STO¤AN STO¤ANOFF-N╔NOFF, Verosimiglianza o mezzodire della veritÓ?
CARLO SINI, Grafi esistenziali e categorie semiotiche in Peirce
MAX BLACK, PerchÚ tener conto delle probabilitÓ
JOSEPH RANSDELL, Peirce: semiotica e pragmaticismo
RUDOLF VON B. RUCKER, L'infinito attuale
LUCIANO FAIONI, L'ombelico del sogno e il transfinito
DONALD W. MERTZ, Le teorie della credenza e del pragmatismo di Charles Sanders Peirce
MASSIMO A. BONFANTINI, IconicitÓ e grammaticalitÓ: Peirce contra Wittgenstein
VERENA HUBER-DYSON, Matematica, mito della certezza?
MOHAMED A. AMER, Topologie prodotto e topologie quoziente
 
Relazioni
vai all'articolo
Da Peirce a Vailati (Articolo)
Fondare, codificare, definire, tradurre, mimare e saturare ovvero note sui linguaggi dell'aritmetica di Peano (Articolo)
Grafi esistenziali e categorie semiotiche in Peirce (Articolo)
IconicitÓ e grammaticalitÓ: peirce contra Wittgenstein (Articolo)
Io, tu, lui e la gloria (Articolo)
L'infinito attuale (Articolo)
L'occorrenza (Articolo)
L'ombelico del sogno e il transfinito (Articolo)
La teoria del numero in Frege e in Peano (Articolo)
La teoria russelliana delle descrizioni nell'era di Peano (Articolo)
Lo psicanalista e la scienza (Articolo)
Matematica, mito o certezza? (Articolo)
Peirce: semiotica e pragmaticismo (Articolo)
PerchŔ tener conto delle probabilitÓ (Articolo)
Rileggere Freud e Peano (Articolo)
Topologie prodotto e topologie quoziente (Articolo)
Verosimiglianza o mezzodire della veritÓ? (Articolo)
raccoglie gli articoli di
 
All rights reserved © 2017 - ASSOCIAZIONE AMICI DI SPIRALI