The Second Renaissance
     
  Rassegna stampa Ricerca
 
  Utente     Password       Non ricordi la password? Clicca qui.    
     
  Museo
  Ospitalità
  Edizioni Spirali
  Arte
  Attività
     
Navigazione verticale
Pagine visitate
 La follia. La pazzia. La...



AA. VV.
La follia. La pazzia. La clinica

pp 299   20,00 €
Anno pubblicazione: 2008
ISBN: 9788877708533

Archivio
n6
 
Scheda

Raccolta di contributi di scrittori e autori di Spirali, pubblicata nella collana "l'alingua - La cifrematica".

 
Abstract

Con l'illuminismo incomincia a stabilirsi il “luogo”, quindi la reclusione, rispetto a un problema sociale. Il presunto malato di mente veniva terrorizzato perché trovasse l'illuminazione giusta. Dall'illuminismo e dal Rinascimento in poi, c'è una gestione differente della pazzia, che, prima, era soltanto inscritta nella demonologia. È sempre opera di qualche diavolo: “Che diavolo hai?”. “Che diavolo stai facendo?”. “Che diavolo stai pensando?”. C'era quindi il fantasma di possessione. Poi, dopo, viene sostituito dal fantasma di alienazione. E alla base c'è il fantasma di padronanza che è proprio del discorso occidentale. Tutto avviene come se il “discorso scientifico”, psichiatrico, medico, avesse soltanto secolarizzato e laicizzato il discorso demonologico.
Dove veniva praticato l'esorcismo, oggi viene operato un intervento coercitivo che va dalla camicia di forza all'elettroshock e poi allo psicofarmaco. Dove invece veniva praticata la confessione, lì si stabilisce la gamma variegata della psicoterapia.
Quindi psicosi, nevrosi, a seconda del grado, della scala di gravità del male.
Allora, ci siamo chiesti: quella che la mitologia medica e psichiatrica chiama psicosi, che cos'è? Qual è il disturbo assoluto per tale mitologia? È la materia. La materia della parola, irriducibile al concetto, alla convenzione, al naturale, al codice. Questi sono i primi passi compiuti rispetto alla cifrematica. (Armando Verdiglione)

 

Documenti multimediali offerti



Indice

Indice:
ARMANDO VERDIGLIONE, La vita originaria. Senza più soggetto
ID., La biografia
ID., La silhouette e il lampo. Il bello della rinascita
ID., La mappa e l'evento
ID., La produzione invisibile
CRISTINA FRUA DE ANGELI, Il mio itinerario
ALESSANDRO ATTI, Il pazzo
ELISABETTA COSTA, Teorema della clinica
ERIK BATTISTON, La vita oltre lo standard
PAOLO VANDIN, Del cannibalismo in nome della ragione
ANTONELLA SILVESTRINI, Lo squarcio del tempo
MICHELE MARIN, Per un viaggio differente
RUGGERO CHINAGLIA, L'istante della clinica
 SERGIO DALLA VAL, La clinica della parola
CARLO MARCHETTI, I grandi temi della follia e della pazzia
ARIANNA SILVESTRINI, La domanda
ANNA GLORIA MARIANO, L'obbedienza
PETER ROGER BREGGIN, Rischi nel trattamento dei bambini
ANDRÉ GLUCKSMANN, Una rabbia di bambino
MAREK HALTER, La mia ira
Interventi di: Riccardo Calimani e Marek Halter
ROBERTO CECCHI, Il restauro (Roma)
Interventi di Roberto Cecchi, Vittorio Mathieu e Cristina Frua De Angeli
ROBERTO CECCHI, Il restauro (Milano)
Interventi di Roberto Cecchi e Maria Luisa Gatti Perer
GABRIELLA CARLUCCI E WILLER BORDON, Il mercante e l'artista
Interventi di: Sandro Bondi, Gabriella Carlucci, Willer Bordon, Cristina Frua De Angeli, Luigi Abete e Roberto Formigoni
HARRY WU, Laogai. L'orrore cinese
SHEN DALI, Vacca-Lega. Dalla geotensione alla dolcezza di vivere
ID., Per fare irraggiare lo spirito olimpico
ALDO GERBINO, Breviario ittico ornitologico. Divagamento per Bongi e Montale

 
Relazioni
vai al contributo
Breviario ittico ornitologico. Divagamento per Bongi e Montale (Contributo)
Del cannibalismo in nome della ragione (Contributo)
I grandi temi della follia e della pazzia (Contributo)
Il mercante e l'artista (Contributi)
Il mio itinerario (Contributo)
Il pazzo (Contributo)
Il restauro (Milano) (Contributi)
Il restauro (Roma) (Contributi)
L'istante della clinica (Contributo)
L'obbedienza (Contributo)
La biografia (Contributo)
La clinica della parola (Contributo)
La domanda (Contributo)
La mappa e l'evento (Contributo)
La mia ira (Contributi)
La produzione invisibile (Contributo)
La silhouette e il lampo. Il bello della riuscita (Contributo)
La vita oltre lo standard (Contributo)
La vita originaria. Senza pi soggetto (Contributo)
Laogai. L'orrore cinese (Contributo)
Lo squarcio del tempo (Contributo)
Per fare irraggiare lo spirito olimpico (Contributo)
Per un viaggio differente (Contributo)
Rischi nel trattamento dei bambini con psicofarmaci (Contributo)
Teorema della clinica (Contributo)
Una rabbia di bambino (Contributo)
Vacca-Lega. Dalla geotensione alla dolcezza di vivere (Contributo)
contiene il contributo di
Aldo Gerbino ( )
Alessandro Atti (  )
André Glucksmann (Filosofo e scrittore)
Anna Gloria Mariano (Relatrice)
Antonella Silvestrini (Scrittrice)
Arianna Silvestrini (Giornalista)
Armando Verdiglione (Scrittore, editore, imprenditore, inventore della cifrematica)
Carlo Marchetti (Cifrante)
Cristina Frua De Angeli (Cifrematico, scrittrice)
Elisabetta Costa (Avvocato)
Erik Battiston ( )
Gabriella Carlucci ( )
Harry Wu (Professore universitario e attivista per i diritti umani)
Luigi Abete ( )
Marek Halter ( )
Maria Luisa Gatti Perer ( )
Michele Marin (Medico)
Paolo Vandin (Relatore)
Peter Roger Breggin (  )
Riccardo Calimani ( )
Roberto Cecchi (Architetto)
Roberto Formigoni ( )
Ruggero Chinaglia (  )
Sandro Bondi ( )
Sergio Dalla Val ( )
Shen Dali ( )
Vittorio Mathieu (�)
Willer Bordon ( )
siti di riferimento
www.spirali.it (sito)
 
All rights reserved © 2017 - ASSOCIAZIONE AMICI DI SPIRALI